LaserOne

LaserOne

Epilazione PERMANENTE con tecnologia LASER

Il laser rappresenta il nuovo traguardo nei trattamenti di epilazione permanente: permette di affrontare l’inestetismo dei peli superflui con effetti più profondi, efficaci e duraturi, rispetto ad altre tecnologie estetiche.

LaserOne, apparecchiatura Laser a diodi 808 nm per epilazione progressivamente definitiva.

PRESENTAZIONE

TECNOLOGIA

TRATTAMENTI

RISULTATI

esposit pic laserScarica il Depliant di LaserOne

Chiedi Informazioni

Nome *

Città*

Telefono *

E-Mail *

Oggetto

Il tuo messaggio

Codice di sicurezza*
captcha

Acconsento al trattamento dei dati

PRESENTAZIONE

L’epilazione sotto una nuova luce.

LaserOne è un dispositivo potente e veloce, genera un raggio LASER a una lunghezza d’onda di 808 nm a 500 Watt di potenza, permettendo di colpire selettivamente il cromoforo (il pelo), inibendo le papille germinative e distruggendo i bulbi piliferi senza danneggiare i tessuti circostanti.

Decenni di studi e ricerche, oltre all’utilizzo in ambito medico e fisioterapico, hanno dimostrato che la lunghezza d’onda di 808 nm è la migliore per essere assorbita dalla melanina e per la penetrazione nella cute senza alcun effetto collaterale.

Limage1‘elevata selettività della lunghezza d’onda, la rapidità di emissione degli impulsi e l’avanzato sistema di raffreddamento della cute sono caratteristiche che consentono l’utilizzo di potenze superiori rispetto alla tecnologia a luce pulsata. Allo stesso tempo, l’elevata selettività permette di trattare in sicurezza anche i fototipi scuri e le pelli abbronzate con risultati estetici straordinari.

L’elevata frequenza di emissione degli (10 Hz), rende il trattamento molto veloce, riducendo di oltre la metà, rispetto ai dispositivi a luce pulsata (IPL), i tempi di applicazione.

L’apparecchiatura è dotata di un doppio sistema di raffreddamento sia ad acqua sia a Cella di Peltier. I due sistemi di raffreddamento, integrati nel manipolo, agendo sinergicamente, consentono il contemporaneo raffreddamento dei diodi LASER e della cute.

Il suo sistema software, potente ma molto semplice e intuitivo da usare, prevede parametri di trattamento pre impostati, consentendo comunque la personalizzazione manuale degli stessi, per adattarsi a tutte le esigenze e a tutte le situazioni.

Sperimentalmente è stato provato che la lunghezza d’onda di 808 nm, oltre le peculiarità elencate, non incontra la curva di assorbimento dell’acqua (curva blu), cosa che invece accade per lunghezze d’onda superiori (vedi LASER NdYg a 1064 nm o IPL con filtri di taglio da 590 nm in su), per cui la possibilità di danno termico alla cute è minimo

Il manipolo LaserOne: un vero concentrato di tecnologia

IMG_0361Il suo diodo ad alta potenza (10 barre laser per 500 Watt complessivi) che consente impulsi estremamente veloci, l’ampia superficie dello spot in vetro zaffiro che minimizza al massimo la possibilità di rifrazione, il doppio sistema di raffreddamento ad acqua e Celle di Peltier, permettono oltre ad un’ottima e veloce penetrazione del raggio laser nel tessuto, di raffreddare la cute nella zona di contatto prima, durante e dopo il rilascio dell’energia (spot laser), rendono ogni trattamento confortevole ed efficace, assolutamente indolore, anche nelle zone più difficili o delicate, evitando ogni fastidio e arrossamento.

Una particolare attenzione si è dedicata all’operatore: il manipolo è stato progettato in modo ergonomico, leggero e maneggevole per permettere un uso confortevole e prolungato.

Inoltre i costi di gestione sono pressoché azzerati: non è necessario alcun cambio lampada e la sorgente Laser è garantita per ben oltre 10.000.000 di colpi.

image3 image2

TECNOLOGIA

LASER è un acronimo di “Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation”; la luce laser ha quattro proprietà fondamentali

DIREZIONALITA’ – la luce, la radiazione è emessa in un’unica direzione.
MONOCROMATICITA’ – la luce, la radiazione emessa è di un solo colore (unica lunghezza d’onda.)
BRILLANZA – concentrazione di grandi quantità di energia in aree molto piccole
COERENZA – la luce, la radiazione, tutti i fotoni emessi viaggiano costantemente con la stessa frequenza.

Esistono diversi tipi di LASER:

LASER A GAS – la fonte emettitrice è un gas.
LASER A STATO SOLIDO – la fonte emettitrice è un cristallo.
LASER A SICONDUTTORI la fonte emettitrice è un fotodiodo.

LaserOne è un Laser a Diodi 808 nm che appartiene alla famiglia dei laser a Semiconduttori.

image4La tecnologia Laser supera e risolve gran parte dei problemi e dei limiti delle apparecchiature a luce pulsata (IPL) per foto epilazione. Un’apparecchiatura a Luce Pulsata quindi utilizza una lampada ad ampio spettro (ampia gamma di lunghezze d’onda) che emette incoerentemente in tutte le direzioni, disperdendo nello spazio circostante l’energia emessa senza “puntare alcun obbiettivo in particolare”. Per poter ottenere dei risultati apprezzabili i progettisti e le case produttrici quindi sono dovute intervenire sulle camere di lavoro, i manipoli (grandezza e forma delle lampade; geometrie delle parabole riflettenti…), ma soprattutto sull’eliminazione delle lunghezze d’onda che non sono necessarie per l’utilizzo prefissato, dotando le apparecchiature di appositi filtri e sulla gestione degli impulsi e dei tempi di ricarica delle lampade (elettronica). Infatti, se l’azione dell’impulso luminoso deve interessare selettivamente il bersaglio desiderato detto cromoforo (non a caso si parla di foto-termolisi selettiva), per raggiungere questo obiettivo è necessario l’uso di filtri ottici che taglino le lunghezze d’onda inutili, superflue o potenzialmente dannose.

Lunghezze comprese tra 590 nm fino a circa 1200 nm sono adatte all’Estetica professionale in quanto, venendo assorbite principalmente dalla melanina, consentono di eseguire un’epilazione sicura ed efficace. Una volta in grado di colpire selettivamente il nostro cromoforo, dobbiamo essere in grado di trasferirvi la giusta dose di energia, per una durata di tempo adeguata. Ma una apparecchiatura IPL, per funzionare come desiderato, deve garantire un’elevata potenza di emissione, contenendo al tempo stesso la temperatura della lampada, e consentire di lavorare rapidamente e in modo sicuro. Per espletare questa funzione, si utilizza una lampada (normalmente allo Xenon) che possa assorbire l’energia elettrica e trasformarla in luce solo per tempi brevissimi. Per poter ottenere quanto descritto bisogna adottare opportuni sistemi elettronici e fornire alla lampada emettitrice elevate potenze di corrente elettrica (per poter ionizzare il gas nella lampada). Per questi motivi i trattamenti di foto epilazione con luce pulsata risultano lenti e consigliati solo in alcuni periodo dell’anno. Con un’apparecchiatura LASER la quasi totalità di questi problemi non sono presenti grazie alla natura intrinseca del laser stesso.

Nel LASER non è necessario alimentare la fonte emettitrice con energie elevate per garantire dei valori appropriati di emissione che possono far raggiungere dei risultati apprezzabili. La luce Laser ci permette di concentrare grandi energie in piccole aree (alta densità di energia).
Nel LASER non c’è bisogno di geometrie particolari per gli applicatori per evitare la dispersione nello spazio della radiazione luminosa. Ricordiamo che la luce Laser “viaggia” nello spazio in modo unidirezionale teoricamente all’infinito.
Nel LASER non serve utilizzare filtri di taglio ad attuare altri tipi d’intervento per colpire selettivamente il nostro obiettivo (Target). La luce Laser è monocromatica e quindi ogni particolare lunghezza d’onda (colore) è assorbita da una particolare sostanza (selettività).

TRATTAMENTI

INDOLORE EFFICACE RAPIDO e sicuro

L’elevata frequenza di emissione degli (10 Hz), rende il trattamento molto veloce, riducendo di oltre la metà, rispetto ai dispositivi a luce pulsata (IPL), i tempi di applicazione.

La seduta, pur dipendendo dalle dimensioni della zona da epilare e dalla densità pilifera, risulta decisamente molto rapida ed indolore, anche sui fototipi più scuri e le pelli abbronzate.

Con la progressiva diminuzione della densità pilifera, il tempo che intercorre tra le sedute aumenta sempre più fino al completamento del ciclo di trattamento. Tale intervallo è necessario per permettere ai peli di raggiungere la fase Anagen ed essere così bersaglio idoneo per il trattamento LASER.

LaserOne, grazie all’alta selettività della sua fonte d’emissione LASER, alla rapidità degli impulsi e al suo sofisticato sistema di raffreddamento, consente l’utilizzo di potenze superiori rispetto alle tecnologie a luce pulsata e, al tempo stesso, permette di operare con maggiore sicurezza anche su fototipi scuri e su pelli abbronzate, in inverno come in estate, con risultati davvero straordinari.

Uomo e donna, viso, corpo e zone delicate

Il trattamento può essere eseguito in ogni parte del corpo, anche quelle più delicate come inguine, come petto e ascelle e quelle del viso come mento, labbra e guance. Per una scomparsa definitiva di oltre 80% dei peli nella zona trattata, possono essere sufficienti anche solo 5/8 sedute, realizzate a cadenza mensile le prime, con intervalli sempre maggiori le successive.

  • Tempo di trattamento dimezzato.
  • Numero ridotto di applicazioni.
  • Trattamento assolutamente indolore.
  • Possibilità di trattare quasi tutti i fototipi.
  • Possibilità di trattare anche le pelli abbronzate.

Luce pulsata

Laser a diodo 808 nm

Impulsi

Uno spot in un tempo che varia da 3 a 6 sec

Fino a 10 spot in 1 sec

Tempo di trattamento per singola seduta (es. schiena)

90/120 minuti

30/40 minuti

Numero sedute per zona

(es. mezza gamba)

12-14

8/10

Fototipi che si possono trattare

Da 1 a 4

Da 1 a 6

Autonomia del manipolo

Da 10.000 a 40.000 spot

10.000.000 spot

Raffreddamento

Aria forzata o cella di Peltier

Manipolo refrigerato

integrato nel diodo

Stagionalità

Sconsigliato in estate

Trattamento

quattro stagioni

RISULTATI

Epilazione DEFINITIVA

LaserOne garantisce risultati apprezzabili fin dalle prime sedute e l’inestetismo si risolve completando un ciclo di 8/10 trattamenti, necessari per la scomparsa dei peli nella zona trattata.

La tecnologia LaserOne consente l’eliminazione progressivamente definitiva dei peli superflui. Il meccanismo d’azione che determina l’efficacia del flash di luce emesso dall’apparecchiatura è quello della “foto termolisi selettiva” che si manifesta nei tessuti biologici per effetto del diverso assorbimento della luce a diverse lunghezze d’onda. Responsabili di questo fenomeno fisico sono i fotoni, particelle elementari prive di massa ma cariche di energia che “compongono” la luce. Un corpo colpito intensamente da un fascio di fotoni (foto) ne assorbe l’energia e si riscalda (termo) fino a sciogliersi (lisi). L’utilizzo di un dispositivo LASER permette di ottenere lunghezze d’onda della luce perfettamente calibrate, selezionando opportunamente quali corpi devono ricevere più energia, nel nostro caso il pelo, e quelli che ne devono ricevere meno, la cute. Quanto descritto ora rappresenta l’alta selettività di un dispositivo LASER.

Tutti sappiamo che uno dei limiti dei trattamenti con IPL è rappresentato dal fototipo e dall’abbronzatura. Questo perché la luce emessa viene assorbita dalla melanina.

  • LaserOne, con Diodo 808 nm, emette quantità elevate di energia in questa unica lunghezza d’onda, colpendo direttamente il follicolo pilifero senza interessare i tessuti circostanti.
  • LaserOne permette ottime performance sia su fototipi da 1 a 5 sia, rispettando i parametri indicati, in periodi dell’anno in cui normalmente questa tipologia di trattamento veniva sospesa.

© 2013-2016 - Poderi Estetica srl Privacy - Sitemap - Siti Web Rimini